Passione per l'elettronica
 

Ce l'ho, ce l'ho, mi manca, ce l'ho... [Fluke117]

Archaeopteryx 8 Set 2017 11:05
Salve o supremo NG,

Come sempre abuso della vostra sapienza, stavolta a proposito di
strumenti. Ieri mi è arrivato il multimetro e direi che finalmente ho
quasi tutto quel che un dilettante potrebbe volere. Ma il multimetro
arriva fino a 3 A e poi non è un giocattolino, l'ho pagato tutti i reni
che si possono trovare in un centro trapianti e non vedrà mai né la
tensione di rete né, peggio, eventuali prove su tensioni anodiche.

Visto che è inevitabile avere a che fare anche con l'impianto
elettrico, pensavo di prendere un Fluke 117. Ho già un UNI-T ma vorrei
veramente aver chiuso con cose cinesi; quando c'è la tensione di rete
lo uso con l'angoscia di farmi del male e insomma, vorrei qualcosa di
cui potermi fidare per le applicazioni ******* .

Senonché, spulciando gli annunci su eBay vedo sul retro tutte scritte
cinesi. EEV blog mi conferma che gli strumenti di classe bassa (per la
Fluke: sono 200 e passa euro...) sono fatti in Cina ma una recensione
youtube dice che sono buoni.

Insomma, non so se fidarmi. Se mi dite voi che è OK lo ordino.
Ovviamente alternative le posso considerare ma per quel tipo di usi
(non tanto tensioni ma correnti) vorrei davvero qualcosa cui potermi
affidare.

graziassai

Apx.
febo@delenda.net 8 Set 2017 11:53
In le message del Fri, 08 Sep 2017 11:05:57 +0200, Archaeopteryx ha
scripte:

> Salve o supremo NG,
>
> Come sempre abuso della vostra sapienza, stavolta a proposito di
> strumenti. Ieri mi è arrivato il multimetro e direi che finalmente ho
> quasi tutto quel che un dilettante potrebbe volere. Ma il multimetro
> arriva fino a 3 A e poi non è un giocattolino, l'ho pagato tutti i reni

Ma ha un senso spendere così tanto per un uso hobbistico? Anch'io sto
rimettendo su un po' di strumentazione dopo anni e anni di abbandono ma non
ci penso nemmeno a spendere centinaia di EUR per un multimetro. Per ora uso
un vecchio tester digitale di 20-25 anni fa che fa ancora la sua ******* figura,
una *****atina *****ogica da 5 euro mentre oggi o lunedì mi dovrebbe
arrivare l'Aneng 8008 da banggood (17 euro spedito) di cui parlano
relativamente bene Dave Jones e altri. Ho bisogno di una precisione
'affidabile'? Manco per niente. Voglio piangere se friggo qualcosa? No,
allungo altre 20 carte ai cinesi e me ne compro un altro.


febo@delenda.net
--
praedicator veridicus, inquisitor intrepidus, doctor egregius
Archaeopteryx 8 Set 2017 12:08
> Ma ha un senso spendere così tanto per un uso hobbistico? Anch'io sto
> rimettendo su un po' di strumentazione dopo anni e anni di abbandono ma non
> ci penso nemmeno a spendere centinaia di EUR per un multimetro. Per ora uso
> un vecchio tester digitale di 20-25 anni fa che fa ancora la sua ******* >
figura, una *****atina *****ogica da 5 euro mentre oggi o lunedì mi dovrebbe
> arrivare l'Aneng 8008 da banggood (17 euro spedito) di cui parlano
> relativamente bene Dave Jones e altri. Ho bisogno di una precisione
> 'affidabile'? Manco per niente. Voglio piangere se friggo qualcosa? No,
> allungo altre 20 carte ai cinesi e me ne compro un altro.


Sì, sicuramente è un atteggiamento saggio che hai fatto bene a
ricordarmi. Se pure ci sono i differenziali e quant'altro, ho preso
abbastanza schicchere da ragazzino per avere un certo timore, tutto
qua. Se poi tutto si risolve con uno schiocco, un filo di fumo e altri
20 euro allora OK, ma non lo so. Non so se fidarmi dell'isolamento
delle sonde e così via, ma se mi dite che non mi accadrà niente lascio
decisamente stare e vivo con i cinesini che ho già.
febo@delenda.net 8 Set 2017 12:23
In le message del Fri, 08 Sep 2017 12:08:40 +0200, Archaeopteryx ha
scripte:


> Sì, sicuramente è un atteggiamento saggio che hai fatto bene a
> ricordarmi. Se pure ci sono i differenziali e quant'altro, ho preso
> abbastanza schicchere da ragazzino per avere un certo timore, tutto
> qua. Se poi tutto si risolve con uno schiocco, un filo di fumo e altri
> 20 euro allora OK, ma non lo so. Non so se fidarmi dell'isolamento
> delle sonde e così via, ma se mi dite che non mi accadrà niente lascio
> decisamente stare e vivo con i cinesini che ho già.

https://www.youtube.com/watch?v=futMoT0wlWg

PS l'8008 non è davvero Cat. III/II, comunque.
Archaeopteryx 8 Set 2017 13:37
> https://www.youtube.com/watch?v=futMoT0wlWg

apperò!

> PS l'8008 non è davvero Cat. III/II, comunque.

Quando morirò fulminato verrò a tirarti i piedi di notte, il mio
fantasma non ti lascerà più :D
not1xor1 8 Set 2017 16:19
Il 08/09/2017 11:05, Archaeopteryx ha scritto:
> Visto che è inevitabile avere a che fare anche con l'impianto
> elettrico, pensavo di prendere un Fluke 117. Ho già un UNI-T ma vorrei
> veramente aver chiuso con cose cinesi; quando c'è la tensione di rete
> lo uso con l'angoscia di farmi del male e insomma, vorrei qualcosa di
> cui potermi fidare per le applicazioni ******* .

tutto considerato, Brymen 867s o 869s sono meglio dei Fluke (su
eevblog ci sono diversi thread riguardo i problemi dei fluke degli
ultimi anni, con supercondensatori che corrodono il c.s., ecc.) e
hanno terminali di prova di ottima qualità, flessibili e con contatti
dorati

anche gli altri modelli più economici sono sicuri
le specifiche, a differenza degli altri cinesi, riflettono la realtà,
non per niente Dave vende un Brymen con il logo del suo blog

i migliori prezzi AFAIK sono su questo sito tedesco:
<https://www.welectron.com/Handheld-Multimeters>

--
bye
!(!1|1)
asdf 8 Set 2017 22:55
On Fri, 08 Sep 2017 11:05:57 +0200, Archaeopteryx wrote:

> Insomma, non so se fidarmi. Se mi dite voi che è OK lo ordino.
> Ovviamente alternative le posso considerare ma per quel tipo di usi (non
> tanto tensioni ma correnti) vorrei davvero qualcosa cui potermi
> affidare.

Prendi pure un cinese, se possibile non il più schifido che trovi;
se non cercherai di portarlo ai limiti farà il suo dovere.
Ho due Fluke e un Agilent (non sono ricco: presi tutti usati,
pagati credo meno di 160 Euro in tutto) ma se devo misurare
roba rischiosa preferisco sacrificare il cinese da 25 euro, tanto
sulle centinaia di volt o la decina di ampere, la differenza di
accuratezza non la noti neppure.
Magari spendi i soldi su due puntali robusti e ben isolati.
asdf 8 Set 2017 22:58
On Fri, 08 Sep 2017 13:37:58 +0200, Archaeopteryx wrote:

>> https://www.youtube.com/watch?v=futMoT0wlWg
>
> apperò!
>
>> PS l'8008 non è davvero Cat. III/II, comunque.
>
> Quando morirò fulminato verrò a tirarti i piedi di notte, il mio
> fantasma non ti lascerà più :D

Smonta qualche tester di 50 anni fa, anche di marca, e il peggiore
dei cinesi di oggi ti sembrerà uscito dal laboratorio di qualche
paranoico esaltato con la sicurezza:)

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Passione per l'elettronica | Tutti i gruppi | it.hobby.elettronica | Notizie e discussioni elettronica | Elettronica Mobile | Servizio di consultazione news.