Passione per l'elettronica
 

Che 'sso ste FRAM ?

RobertoA 22 Ago 2017 18:44
https://developer.mbed.org/components/Fujitsu-SPI-FRAM-MB85RSxx/

Pro/contro rispetto alle classiche eeprom?
Sono diffuse/reperibili?
Durano?
Costi?
Le avete mai usate?
dalai lamah 22 Ago 2017 21:24
Un bel giorno RobertoA digitò:

> https://developer.mbed.org/components/Fujitsu-SPI-FRAM-MB85RSxx/
>
> Pro/contro rispetto alle classiche eeprom?
> Sono diffuse/reperibili?
> Durano?
> Costi?
> Le avete mai usate?

Le ho usate una decina di anni fa senza problemi, si pilotano come normali
eeprom. Digikey le ha da sempre. Il vantaggio principale è il numero di
riscritture estremamente elevato (almeno quattro o cinque ordini di
grandezza più delle flash) per cui la loro applicazione elettiva è quella
di memorizzare in maniera non volatile dei dati che cambiano molto spesso.
Un altro vantaggio è il bassissimo assorbimento se confrontate con le
memorie statiche o anche le DRAM, tanto è vero che c'è chi le ha usate come
memoria dati/programma dentro ai microcontrollori (vedi la famiglia
MSP430FR***** di TI).
Lo svantaggio è la scarsa densità e di conseguenza il costo per kilobit
molto elevato.

La pagina di wikipedia comunque è un buon punto di partenza:

https://en.wikipedia.org/wiki/Ferroelectric_RAM

--
Fletto i muscoli e sono nel vuoto.
emilio 22 Ago 2017 21:51
RobertoA ha scritto:
> https://developer.mbed.org/components/Fujitsu-SPI-FRAM-MB85RSxx/
>
> Pro/contro rispetto alle classiche eeprom?
> Sono diffuse/reperibili?
> Durano?
> Costi?
> Le avete mai usate?

dovevano sostituire le DRAM, ma i problemi legati alla scalabilita
verso dimensioni sempre + piccole, e quindi memorie sempre + grandi,
ne hanno frenato la diffusione in modo drastico. peccato...
se ti servono delle memorie non molto grandi,vanno benissimo
Claudio_F 22 Ago 2017 21:54
Il 22/08/2017 21:24, dalai lamah ha scritto:
> La pagina di wikipedia comunque è un buon punto di partenza:
> https://en.wikipedia.org/wiki/Ferroelectric_RAM


C'e` questa cosa che non mi piace: "FeRAM also has the unusual technical
disadvantage of a destructive read process, necessitating a
write-after-read architecture.", in pratica anche i cicli di lettura
hanno un limite.

Quindi OK come memorie di massa sostituto di eeprom/flash, ma non come
memorie programma che secondo me le renderebbe inservibili dopo qualche
mese.
dimonio99@gmail.com 22 Ago 2017 22:11
Il giorno martedì 22 agosto 2017 18:30:17 UTC+2, RobertoA ha scritto:
> https://developer.mbed.org/components/Fujitsu-SPI-FRAM-MB85RSxx/
>
> Pro/contro rispetto alle classiche eeprom?
> Sono diffuse/reperibili?
> Durano?
> Costi?
> Le avete mai usate?

Io ho usato una dozzina di anni le FRAM parallele della Ramtron.
Velocità di scrittura uguale a quella di lettura (intorno ai
50 ns mi pare), usate come normali ram statiche, facendo attenzione
che al power-up e -down non avvengano falsi cicli di scrittura.
Lo svantaggio è che le celle si usurano ugualmente sia in scrittura
che in lettura, ma in ogni caso il numero di cicli permessi è
elevatissimo.
Inoltre hanno un'alta tolleranza intrinseca alle radiazioni che
era il motivo per cui le avevo usate e per questi impieghi sono
estremamente competitive rispetto a qualunque memoria radiation
*****ened.
dalai lamah 22 Ago 2017 23:32
Un bel giorno Clau*****_F digitò:

>> La pagina di wikipedia comunque è un buon punto di partenza:
>> https://en.wikipedia.org/wiki/Ferroelectric_RAM
>
>
> C'e` questa cosa che non mi piace: "FeRAM also has the unusual technical
> disadvantage of a destructive read process, necessitating a
> write-after-read architecture.", in pratica anche i cicli di lettura
> hanno un limite.
>
> Quindi OK come memorie di massa sostituto di eeprom/flash, ma non come
> memorie programma che secondo me le renderebbe inservibili dopo qualche
> mese.

Sono adatte solo per alcune applicazioni (tipo la lettura di sensori) dove
puoi fermare la CPU per il 99% del tempo e svegliarla con un timer, in modo
da limitare al minimo anche le letture. Se guardi sul sito TI ci sono varie
app notes in merito.

--
Fletto i muscoli e sono nel vuoto.
emilio 23 Ago 2017 13:34
dalai lamah ha scritto:
> Un bel giorno Clau*****_F digitò:
>
>>> La pagina di wikipedia comunque è un buon punto di partenza:
>>> https://en.wikipedia.org/wiki/Ferroelectric_RAM
>>
>>
>> C'e` questa cosa che non mi piace: "FeRAM also has the unusual technical
>> disadvantage of a destructive read process, necessitating a
>> write-after-read architecture.", in pratica anche i cicli di lettura
>> hanno un limite.
>>
>> Quindi OK come memorie di massa sostituto di eeprom/flash, ma non come
>> memorie programma che secondo me le renderebbe inservibili dopo qualche
>> mese.
>
> Sono adatte solo per alcune applicazioni (tipo la lettura di sensori) dove
> puoi fermare la CPU per il 99% del tempo e svegliarla con un timer, in modo
> da limitare al minimo anche le letture. Se guardi sul sito TI ci sono varie
> app notes in merito.
>

io direi che sono adatte in tutti i casi dove vuoi sostituire delle
DRAM di uguale capacita

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Passione per l'elettronica | Tutti i gruppi | it.hobby.elettronica | Notizie e discussioni elettronica | Elettronica Mobile | Servizio di consultazione news.